Tarantelluccia.it

Villanella ch'all'acqua vai

Categoria: Canzone napoletana classica
Data inserimento: 24 giugno, 2013
Autore: Lo Guarracino

Villanella ch’all’acqua vai è una “villanella napoletana” del sedicesimo secolo, di straordinaria eleganza e raffinatezza. Una vera e propria perla. A distanza di cinquecento anni risulta ancora gradevolissima all’orecchio dell’ascoltatore moderno, tanto è che ancora oggi viene eseguita da qualche artista dai gusti ricercati. E’ anche una delle mie canzoni preferite!

Si tratta di un composizione brevissima, con pochi versi, ma di straordinaria bellezza.

Le immagine evocata è quella di un ambiente rurale, campagnolo, con un uomo che mira da lontano la donna di cui è segretamente innamorato. Nascosto (magari dietro ad un albero) la guarda mentre questa si reca al pozzo per prendere l’acqua. L’uomo non ha il coraggio di dichiararsi, quasi già gli basti il solo ammirare.

Villanella ch’all’acqua vai
moro pe’ tte e tu nun lu sai

Estasiato, sospira e si strugge:

Ahimmè, ahimmè!
Ch’io moro mirando a te!

E’ tutto qui, ma è quanto basta per descrivere cos’è l’amore.

La melodia della canzone è dolcissima: aggraziata e sublime. Dal sapore lievemente medioevale, che riporta alla mente quelle musiche suonate con la lira da quei menestrelli di corte tipici del rinascimento.

Villanella ch’all’acqua vai è stata fino a poco tempo indicata come opera di ignoti (anonimo). Recentemente però è stata ritrovata una raccolta di villanelle risalenti al 1570 dove la canzone viene attribuita a Giovanni Leonardo Dell’Arpa: musicista e interprete raffinato di villanelle. Ottimo suonatore di arpa, da cui il nome, pare sia stato uno dei primi posteggiatori della storia.

Nel 1963 Villanella ch’all’acqua vai viene inserita da Roberto Murolo nel primo volume della sua monumentale: Napoletana. L’ Antologia cronologica della canzone partenopea. E’ la riscoperta e la valorizzazione del brano che prende nuova vitalità attraverso l’interpretazione sincera, voce e chitarra, del grande artista napoletano.

Link Esterni su “Villanella ch’all’acqua vai”

Argomenti trattati ,

Mimmo GuarinoCiao! Mi chiamo Mimmo Guarino alias “Lo Guarracino” e sono il creatore di questo blog. Mi sono innamorato della canzone napoletana grazie alla voce del grande Roberto Murolo, a mio avviso il più grande interprete di questa nobile forma d’arte.

3 Responses to “Villanella ch'all'acqua vai”

  1. rosa scrive:

    è una delle mie preferite.

  2. rosi scrive:

    non è tutto qui, c’è un’altra strofetta quanno vai co la langella pari reggina e no villanella non m’importa d’essere nato miezz a li voschi o aggraziato informati ciao

    • lo guarracino scrive:

      si Rosi, infatti se clicchi sul link “versi” trovi il testo completo con anche quelli lì, ma nel post ho voluto mettere in evidenza solo la prima strofa che secondo me è la più bella
      ciao

Lascia un commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>