Tarantelluccia.it

Vicolo napoletano

Categoria: Foto di Napoli
Data inserimento: 3 novembre, 2011
Autore: Lo Guarracino

foto-vicoli

I vicoli del centro storico di Napoli: che spettacolo! Difficile descriverli a parole. Come fare, ad esempio, a rendere l’idea di quella festa di colori che fanno i panni stesi tra i balconi!? Sembrano festoni di carnevale, ma molto più belli. E cosa dire dei banchi della frutta, delle edicole votive, degli oggetti domestici appoggiati ai muri fuori ai bassi. Insomma è un mondo a parte. Un microcosmo. Quando passeggi per un vicolo subito ti rendi conto lì tutti si conoscono. Vedi il ragazzo del bar che saluta la ragazza che passa. Il vecchietto che scherza con il venditore ambulante. Le due signore che parlano affacciate ai rispettivi balconi, una di fronte all’altra. E allora succede che ti senti un estraneo, una cosa che non ti accade in nessun’altra strada.

Se vi capita di venire a Napoli come turisti non mancate di visitare questo posto. Non abbiate paura. Non credete a quello che dicono in televisione riguardo agli scippi. Io ci vado da sempre con la mia macchina fotografica – che di certo non passa inosservata – per scattare fotografie e non ho mai avuto nessun tipo di problema.

Mimmo GuarinoCiao! Mi chiamo Mimmo Guarino alias “Lo Guarracino” e sono il creatore di questo blog. Mi sono innamorato della canzone napoletana grazie alla voce del grande Roberto Murolo, a mio avviso il più grande interprete di questa nobile forma d’arte.

4 Responses to “Vicolo napoletano”

  1. Anna scrive:

    Ciao Mimmo, questa è un’altra foto bellissima…ricordo che quando venivo a Napolii per far correggere la tesi al mio professore cercavo sempre di fare un giro in questi vicoli così suggestivi e non mi è mai accaduto nulla….
    Complimenti ancora…A presto!!!!

  2. maris scrive:

    Ma si, basta un pò di attenzione, magari evitare di ingioiellarsi tipo Madonna di Pompei 😉
    Scherzi a parte…ne vale la pena visitare questi luoghi, hai ragione a dire che è un microcosmo!
    Io adoro San Gregorio Armeno, mi ci perderei per ore…

  3. Carlo scrive:

    Magnifico e condivido. Purtroppo, i miei sono ricordi che risalgono all’infanzia (1 anno vissuto a Napoli), ai tanti periodi di vacanza, sempre dell’infanzia, in questa bella città ed alle mie “origini”. Questa foto, peraltro in b/n, genere che mi affascina, me li ha sollecitati tutti. Il mio “vicolo” dei ricordi, saliva partendo da piazza dell’Arenella, su verso il Vomero o meglio, andava ad incrociare un’altra strada di cui non ricordo il nome, che saliva verso il Vomero. Seppur bambino, mi affascinava la vita di quella stradina, dei bassi in cui potevi curiosare, della vecchina che vendeva le pizzette condite con pomodoro e parmiggiano e fritte, li per li, in un grosso pentolone pieno d’olio. Ricordo ancora un’omino stranissimo che “vendeva” la fortuna, attraverso schedine, santini che aveva infilati in ogni dove, numeri (presumo per il lotto)… va beh, inserisco il tuo spazio tra i miei link, sicuro che susciterà in me tanti altri bei ricordi, da narrare nel tempo. (altrimenti, questo commento diventa un libro!!! Rido!!!)

    Ciao Mimmo è un vero piacere aver scoperto questo tuo spazio!

Lascia un commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>