Tarantelluccia.it

Passione

Categoria: Testi canzoni napoletane
Data inserimento: 14 agosto, 2012
Autore: Lo Guarracino

(Libero Bovio 1934)

Libero Bovio, autore del testo di Passione

Cchiù luntana mme staje,
cchiù vicina te sento…
Chisá a chistu mumento
tu a che pienze…che faje!…

Tu mm’hê miso ‘int”e vvéne,
nu veleno ch’è doce…
Comme pesa ‘sta croce
ca trascino pe’ te!…

Te voglio…te penzo…te chiammo…
te veco…te sento…te sonno…

E’ n’anno,
– ce pienze ch’è n’anno –
ca st’uocchie nun ponno
cchiù pace truvá?…

E cammino, cammino…
ma nun saccio addó’ vaco…
I’ stó’ sempe ‘mbriaco
e nun bevo maje vino…

Aggio fatto nu vuto
â Madonna d”a neve:
si mme passa ‘sta freve,
oro e perle lle dó’…

Te voglio…te penzo…te chiammo…
te veco…te sento…te sonno…

E’ n’anno,
– ce pienze ch’è n’anno –
ca st’uocchie nun ponno
cchiù pace truvá?…

Argomenti trattati ,

Mimmo GuarinoCiao! Mi chiamo Mimmo Guarino alias “Lo Guarracino” e sono il creatore di questo blog. Mi sono innamorato della canzone napoletana grazie alla voce del grande Roberto Murolo, a mio avviso il più grande interprete di questa nobile forma d’arte.

10 Responses to “Passione”

  1. Egidio scrive:

    ma nel testo originale si dice
    comme pesa sta croce
    o
    nun me pesa sta croce?
    ho trovato versioni differenti sia nei testi scritti sia nelle interpretazioni
    grazie

  2. Michi scrive:

    comm’ pes’ sta croce (intensa come la passione). A volte chi traduce o trascrive i testi in napoletano commette errori madornali perchè i cantanti si mangiano le parole o troncano le parole e all’orecchio, al primo impatto, sembra tutt’altro ^^

  3. Alessandro scrive:

    Ciao, mi piacerebbe conoscere la storia che racconti quando canti questa canzone. Chiedo troppo?
    Alex

  4. Aldo Enrici scrive:

    Grazie sito utile e piacevole

Lascia un commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>