Tarantelluccia.it

'O surdato 'nnammurato

Categoria: Testi canzoni napoletane
Data inserimento: 10 novembre, 2011
Autore: Lo Guarracino

(Aniello Califano 1915)

Aniello Califano, autore del testo di 'O surdato 'nnammurato

Staje luntana da stu core,
a te volo cu ‘o penziero
niente voglio e niente spero
ca tenerte sempe a fianco a me!
Si sicura ‘e chist’ammore
comm’i só sicuro ‘e te…

Oje vita, oje vita mia…
Oje core ‘e chistu core…
Si stata ‘o primmo ammore…
E ‘o primmo e ll’ùrdemo sarraje pe’ me!

Quand ‘a notte nun te veco,
nun te sento ‘int’a sti bbracce,
nun te vaso chesta faccia,
nun t’astregno forte ‘mbraccio a me?!
Ma, scetánnome ‘a sti suonne,
mme faje chiagnere pe’ te…

Oje vita, oje vita mia…
oje core ‘e chistu core…
si stata ‘o primmo ammore…
e ‘o primmo e ll’ùrdemo sarraje pe’ me!

Scrive sempe e sta’ cuntenta:
io nun penzo che a te sola…
Nu penziero mme cunzola,
ca tu pienze sulamente a me…
‘A cchiù bella ‘e tutte bbelle,
nun è maje cchiù bella ‘e te!

Oje vita, oje vita mia…
oje cor ‘e chistu core…
si stata ‘o primmo ammore…
e ‘o primmo e ll’ùrdemo sarraje pe’ me!

Argomenti trattati

Mimmo GuarinoCiao! Mi chiamo Mimmo Guarino alias “Lo Guarracino” e sono il creatore di questo blog. Mi sono innamorato della canzone napoletana grazie alla voce del grande Roberto Murolo, a mio avviso il più grande interprete di questa nobile forma d’arte.

One Response to “'O surdato 'nnammurato”

  1. Giovanni R scrive:

    Questa canzone fa ‘ngrippa’ il cuore pensando a tutti i ragazzi, specialmente quelli del sud d’Italia, mandati a combattere lassu’ nel nordeste della penisola nella prima guerra mondiale, nelle trincere fredde e umide con la sola gioia di ricordare la ragazza amata, o la giovane sposa.

Lascia un commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>