Tarantelluccia.it

Luna Nova

Categoria: Testi canzoni napoletane
Data inserimento: 17 settembre, 2013
Autore: Lo Guarracino

(Salvatore Di Giacomo 1887)

Salvatore Di  Giacomo, autore del testo di Luna Nova

La luna nova ncopp’a lu mare
stenne na fascia d’argiento fino;
dint’a la varca nu marenare
quase s’addorme c’ ’a rezza ’nzino…

Nun durmí, scétete, oi marenà,
votta ’sta rezza, penza a vucà!

Dorme e suspira stu marenare,
se sta sunnanno la nnammurata…
Zitto e cuieto se sta lu mare,
pure la luna se nc’è ncantata…

Luna d’argiento, lass’ ’o sunnà,
vaselo nfronte, nun ’o scetà…

Comme a stu suonno de marenare
tu duorme, Napule, viat’ a tte!
Duorme, ma nzuonno lacreme amare
tu chiagne, Napule!… Scétete, scé’!…

Puozze na vota resuscità!…
Scétate, scétete, Napule, Na’!…

Argomenti trattati , ,

Mimmo GuarinoCiao! Mi chiamo Mimmo Guarino alias “Lo Guarracino” e sono il creatore di questo blog. Mi sono innamorato della canzone napoletana grazie alla voce del grande Roberto Murolo, a mio avviso il più grande interprete di questa nobile forma d’arte.

2 Responses to “Luna Nova”

  1. gennaro scrive:

    Nel testo di Salvatore di Giacomo sopra riportato e nel brano musicato e cantato vi sono delle gravi omissioni. Perche?

  2. Ciao Gennaro,
    quali sono queste gravi omissioni ?

Lascia un commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>