Tarantelluccia.it

Napoli 2013: Forum Universale delle Culture

Categoria: Attualità
Data inserimento: 24 novembre, 2011
Autore: Lo Guarracino

Si svolgerà a Napoli nel 2013 – dal 10 Aprile al 21 Luglio – la quarta edizione del Forum Universale delle Culture. Un evento di portata mondiale sostenuto dall’UNESCO che si ripete ogni tre anni; le prime tre edizioni hanno avuto luogo rispettivamente a Barcellona nel 2004, a Monterrey (Messico) nel 2007 e a Valparaiso (Cile) nel 2010. Durerà 101 giorni. Simbolicamente saranno ospitate 101 nazioni: una al giorno.

L’obiettivo dell’evento è quello di promuovere il dialogo interculturale e la conoscenza tra i popoli. Ci saranno convegni e dibattiti su temi come le condizioni per la pace, lo sviluppo sostenibile, la conoscenza, la diversità culturale. Ampio spazio sarà dato all’arte con esposizioni di arti figurative, musica, teatro, danza, esibizioni artistiche e forme di partecipazione libera, anche virtuale.

La sede dell’evento sarà l’ex Asilo Filangieri nel cuore del centro storico. Le attività in programma si svolgeranno negli spazi più importanti della città: Mostra d’Oltremare, Città della Scienza, Piazza del Plebiscito, Capodimonte. Ma anche a Pompei, nella Reggia di Caserta e nei principali centri storici della Campania patrimonio dell’UNESCO.

Nei fatti il forum è già cominciato con varie iniziative. A cominciare da quella che, nel mese di Ottobre 2008, ha visto l’incontro di bambini provenienti da tutto il mondo che hanno partecipato a laboratori di teatro, musica, cinema e sport e che si è poi conclusa con un grande concerto, gratuito, all’arena Flegrea che ha visto la partecipazione di vari artisti internazionali tra cui Bob Geldof.

Presidente del Forum sarà il cantautore Milanese (di genitori Napoletani) Roberto Vecchioni voluto fortemente dal Sindaco Luigi De Magistris.

Un appuntamento che promette di cambiare il volto della città in quanto prevede un progetto di trasformazione urbana attraverso il recupero e la riqualificazione di importanti parti del proprio territorio.

Speriamo di non sprecare anche questa occasione!


Link esterni:
Il sito ufficiale dell’evento
Il sito dell’UNESCO

Argomenti trattati