Tarantelluccia.it

Marechiaro

Categoria: Testi canzoni napoletane
Data inserimento: 10 giugno, 2012
Autore: Lo Guarracino

(Salvatore Di Giacomo 1885)

Salvatore Di  Giacomo, autore del testo di Marechiaro

Quanno spónta la luna a Marechiaro,
pure li pisce nce fanno a ll’ammore…
Se revòtano ll’onne de lu mare:
pe’ la priézza cágnano culore…

Quanno sponta la luna a Marechiaro.

A Marechiaro ce sta na fenesta:
la passiona mia ce tuzzuléa…
Nu garofano addora ‘int’a na testa,
passa ll’acqua pe’ sotto e murmuléa…

A Marechiaro ce sta na fenesta….

Chi dice ca li stelle só’ lucente,
nun sape st’uocchie ca tu tiene ‘nfronte!
Sti ddoje stelle li ssaccio i’ sulamente:
dint’a lu core ne tengo li ppónte…

Chi dice ca li stelle só’ lucente?

Scétate, Carulí’, ca ll’aria è doce…
quanno maje tantu tiempo aggi’aspettato?!
P’accumpagná li suone cu la voce,
stasera na chitarra aggio purtato…

Scétate, Carulí’, ca ll’aria è doce!…

Ah! Ah!
O scetate, o scetate,
scetate, Carulì, ca l’area è doce.

Argomenti trattati ,

Mimmo GuarinoCiao! Mi chiamo Mimmo Guarino alias “Lo Guarracino” e sono il creatore di questo blog. Mi sono innamorato della canzone napoletana grazie alla voce del grande Roberto Murolo, a mio avviso il più grande interprete di questa nobile forma d’arte.

2 Responses to “Marechiaro”

  1. […] più belle in assoluto: la sublime Era de Maggio, musicata magistralmente da Costa e la celebre A Marechiaro, con la musica di Paolo Francesco Tosti, il suo capolavoro, la canzone che gli darà fama mondiale. […]

  2. brunello ranieri scrive:

    sono curioso di sapere perché in diverse e frequentissime trasmissioni di programmi televisivi non solo non si canta ma espressamente evitano di menzionare questa bellissima canzone A MARECHIARO. Sicuramente ci deve essere una ragione,Quale?

Lascia un commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>